Copywriter, perché non provi a cambiare il mondo attraverso le parole?


Quando ho letto l’articolo “How to be a World-Changing Writer” mi sono trovata piacevolmente d’accordo con ciò che esprimeva il suo autore. Ho trovato il pezzo davvero interessante, quindi ho pensato di scriverne una libera (anzi, liberissima) traduzione, aggiungendo un parere personale.

Ecco, quindi, come e perché tu (copywriter) puoi cambiare il mondo con le parole.

Le parole hanno potere. Possono modificare il pensiero di una persona, trasformarlo e convincere la stessa persona ad agire. Una parola può spingere a fare qualunque cosa, giusta o sbagliata che sia, perché il suo potere è enorme: può cambiare il mondo.

Se le parole possono cambiare il mondo, allo stesso modo possono farti scrivere in maniera eccellente, facendoti diventare un copywriter dannatamente bravo. Per farlo, però, servono degli accorgimenti particolari, che possono rendere il testo quasi perfetto per i tuoi lettori. Vediamo insieme quali sono.

Usa parole significative

Quando scrivi devi dare ai tuoi lettori qualcosa in cui credere. Alcuni sono nati per scrivere veri capolavori, ma non sempre è necessario. Nel nostro lavoro basta scrivere anche una sola frase per riuscire nell’intento, quindi non c’è bisogno di pensare troppo in grande. Nonostante ciò abbiamo il potere di far comprendere a chi legge qualcosa di prezioso: che tu scriva un pezzo su come accendere un computer o come catalogare le specie viventi, è attraverso le tue parole che puoi far raggiungere la piena consapevolezza del come fare e perché. Anche nelle pubblicità avviene lo stesso: far capire che si ha bisogno di un prodotto usando solo uno slogan è un grande potere, che puoi rendere attivo utilizzando le parole giuste, quelle più significative.

I lettori leggono ciò che scrivi perché hanno bisogno di sapere, ma vogliono farlo con chiarezza e comprensione. Utilizza solo le parole che abbiano un significato forte e chiaro, nulla di più.

Usa parole in grado di restare nella mente

Dare significato alle parole è importante, ma non è tutto.

Saper usare parole “appiccicose”, che restino ben impresse nel tuo lettore, è qualcosa di straordinario. È solo ricordando ciò che scrivi che il cambiamento può avvenire attraverso il lettore: una volta compreso il significato di una frase o di un testo, chi legge dovrà avere bene in mente ciò che ha letto per molto, molto tempo.

È un ragionamento che può essere affiancato a quello dei contenuti virali. Perché un contenuto diventa virale? Perché resta impresso nella mente, si lascia ricordare per ore, giorni, mesi, fino a una condivisione sociale e culturale che attira migliaia (e milioni) di persone. Virale perché unico, ecco quindi che torna importante il concetto di significato insieme a quello di memorabile!

Usa parole autentiche

L’autenticità, nella scrittura, è tutto. Non scrivere bugie, non promettere falsità, parla chiaro con i tuoi lettori e trasmetti loro qualcosa di autentico.

Che si tratti della vendita di un prodotto o di un articolo poco importa, in entrambi i casi deve essere solo la verità a trasparire. Un prodotto non soddisfa alcuni requisiti? Non dire il contrario, ma punta su tutto il resto, fai vedere che la sua forza sta proprio nella diversità e che un difetto può trasformarsi concretamente in pregio.

Se i tuoi lettori capiscono che il testo mente, la fiducia sarà la prima ad andarsene. Senza fiducia non c’è modo di cambiare il mondo e non si può certo cambiare il pensiero di un lettore. Autenticità, non scordartelo!

Per concludere…

Se il tuo scrivere avrà centrato l’obiettivo, te ne accorgerai. Scrivere talmente bene da apportare un cambiamento significa avere un ritorno in termini di passaparola: condivisioni social, aumento delle vendite per un prodotto, lettori in crescita per il tuo blog.

Il mondo non cambia con un secondo, ma il primo passo è quello che conta. I tuoi lettori possono fare la differenza e il loro cambiamento può diventare il cambiamento di molti.

Poco più di un mese fa (mentre ero a Pescara durante il Web Talent Show) Mirko Pallera (fondatore di Ninja Marketing) ci ha mostrato un bellissimo video. Il senso è uno solo: le parole possono davvero cambiare il mondo.

In merito alla vicenda del video è giusto precisare che non esistono prove che confermino la teoria mostrata, ma io ne sono convinta: una frase può risvegliare le menti di centinaia, migliaia, milioni di persone. A te il giudizio finale:


Scritto il



Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su COPY Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave