No Blog? No Web!


Blog

Quando in una frase inserisci la parola “web“, viene quasi spontaneo pensare ai centinaia di blog che si trovano in rete.

Centinaia di migliaia, anzi.

Il mondo dei blog è cresciuto negli ultimi anni e si è sviluppato in un modo tale che oggi chiunque può averne uno, anche gratuitamente.

Blog sulla moda, blog sulla scrittura, blog personale, blog aziendale. Blog sugli animali, blog sulle donne. Blog sul lavoro e blog sul poker. Ne esistono così tanti che è quasi impossibile stabilire una classificazione.

Ma mentre il comune mortale può (o forse potrebbe) fare a meno di averne uno, il Web Copywriter no, non può.

Chi lo decide?

Nessuno, lo penso io.

Partendo dal presupposto che la libertà individuale ci è stata donata da madre natura, mi pongo (e vi pongo) una questione che non ha ancora una risposta a senso unico: chi lavora nel web, in questo caso il Web Copywriter (ma anche il Web Writer), può permettersi il lusso di non avere un proprio blog?

Parlo di lusso perché per molti aspetti un blog lo è.

Bisogna avere il lusso di possedere diverse ore libere ogni settimana, a dispetto dei molti impegni che si possono avere. Bisogna anche avere il lusso di dirottare un po’ della propria creatività all’interno del blog, per non farlo morire. Insomma, parliamo di un impegno costante e che duri nel tempo.

La mia idea è che se si vuole lavorare per internet e in internet, non ci si può sottrarre dall’avere uno spazio che faccia da amplificatore al nostro lavoro.

Le nostre capacità e il nostro modo di lavorare possono e devono trarre insegnamento dalla piattaforma base per cui lavoriamo, il web. Esercitarsi direttamente sul campo non può che fare bene e i successi o gli insuccessi che si raccolgono possono solo essere presi come una preziosa lezione da ricordare.

Ma avere un blog non ci trasforma automaticamente in blogger. Al contrario, ci rende specialisti di un determinato settore.

Ci regala la possibilità di poter dire al mondo: “Eccomi, sono qui. Vediamo cosa so fare!”.

E alla fine, ciò che conta davvero è poter dire “Vediamo cosa so fare per te“. Perché un blog, per chi lavora nel web, altro non è che uno strumento di marketing, un modo alternativo per lavorare (esercitandosi) e promuoversi. Per questo non puoi non averlo.

Potrai scoprire di essere anche un ottimo venditore di te stesso!

Questa è la mia idea. E la tua?

Beatrice

Scritto il



Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su COPY Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave