3 Utilissimi Tools per Creare i Tuoi Contenuti


Idee per i tuoi Post

Capita di rimanere senza parole. Chi ci lavora, con le parole, lo sa bene.

Parliamo di blogging, parliamo dei blogger. Parliamo del giorno in cui manca l’argomento, manca l’idea, manca lo spunto. Niente sconforto, non è la fine. Non mancano, in tal caso, utilissimi tools che possono venire in vostro soccorso. Ne sto testando alcuni, nel mio lavoro quotidiano, che reputo interessanti e importanti: ne ho selezionati 3. Eccoli.

Bottlenose

www.bottlenose.com

Scenografico e al tempo stesso utilissimo.

Bottlenose è un tool online, assolutamente gratuito, che vi permette di individuare tutte le news che fanno trend circa un preciso argomento, in real time.

Una volta effettuata la vostra ricerca - nel mio caso “iPhone 5″ - avrete in tempo reale una panoramica delle news, dei trending topics e dei commenti recenti, in tutto il web, che riguardano l’argomento.

Bottlenose

Nella parte alta della pagina, trovate inoltre una sidebar che vi permette di approfondire la ricerca: “Stream”, “Paper”, “Pictures” e “Sonar” (dal quale accedere alle tematiche correlate all’argomento principale) sono le voci.

Bottlenose 2

Per cosa utilizzarlo?

Prezioso per capire quali sono le tematiche ‘del momento’, in merito ad un particolare argomento. Se cercate in che direzione indirizzare il vostro post, questo è il tool giusto.

Spezify

www.spezify.com

Strumento simpatico e anch’esso utile, se siete alla ricerca di spunti per i vostri post. Spunti, però, che siano multimediali: immagini, video, audio.

Spezify, infatti, vi permette di effettuare una ricerca e, sulla base della parola cercata dall’utente, restituisce una raccolta di foto e altri contenuti multimediali. Raccolti dalla rete e riproposti, semplicemente e in pochi secondi.

Spezify

È possibile inoltre effettuare ricerche filtrate: foto, contenuti, video o file audio. Tutto terribilmente di tendenza.

Per cosa utilizzarlo?
Un tocco di eleganza e originalità al vostro post non fa mai male. E Spezify può garantirvi le idee giuste, in un attimo.

Uber Suggest

www.ubersuggest.org

Se gestite un semplice blog o vi trovate a lavorare nell’universo dell’editoria online, non potete tralasciare almeno le basi della SEO. Se lavorate in lingua italiana, dunque, non potete permettervi di non considerare Google.

Uber Suggest è un tool tanto semplice, quanto utile. Anche qui, non dovete far altro che cercare la tematica di base dei vostri contenuti: io ho cercato “iPhone 5″. Lo strumento mostra i suggerimenti che Big G porrebbe in evidenza, qualora un utente effettuasse la vostra stessa ricerca.

Uber Suggest

Selezionando uno dei suggerimenti, potete poi ‘scomporrele keywords. In questo modo, Uber Suggest genera praticamente una scaletta di quello che potrebbe essere il vostro post. Vi indirizza.

Tra le altre cose, vi vengono rivelati anche i suggerimenti che Google mostrerebbe digitando “iPhone + A” (lettera d’inizio della parola successiva).

Per cosa utilizzarlo?
Partite dai suggerimenti di Google, per capire cos’è di tendenza. E sviluppatelo secondo una ‘scaletta’ costruita direttamente da questo tool.

Cosa aggiungere?

Questa è la mia selezione. Questi sono i 3 preziosi tools per il mio lavoro di blogger.

Ora perché non mi riveli i tuoi?

Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su COPY Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave