Come scrivere un titolo d’effetto


Quando si scrive un articolo, uno dei problemi maggiori (o delle difficoltà, dipende dai punti di vista) è la composizione del titolo. Scrivere un titolo d’effetto e di qualità è fondamentale, perché la riuscita dell’intero articolo dipende da questa piccola e importantissima parte.

Il contenuto dell’articolo è altrettanto importante, lo sappiamo bene, ma il titolo è ciò che il lettore noterà ogni volta che cercherà una certa informazione sul web (differenze, in questo caso, esistono tra il titolo vero e proprio ed il Seo title, che vedremo in un altro articolo).

Pensa ai social network: quando pubblicizzi il tuo pezzo, ad esempio su Facebook, puoi scrivere una frase ad effetto che invogli a leggere il link allegato, ma la prima cosa che gli occhi dei lettori noteranno sarà proprio il titolo. Potrai scrivere dieci frasi ad effetto, ma se il titolo non riporta ciò che al lettore interessa, stai pur sicuro che non perderà tempo a cliccare il tuo link.

Un titolo è dunque una sorta di presentazione del proprio lavoro. Se fatto nel modo giusto, porterà i lettori direttamente da te. Se fatto in modo sbagliato, potrebbe addirittura invogliarli a cercare altrove, credendo di non aver trovato la risorsa giusta.

Ecco perché devi imparare a scrivere titoli ad effetto, che siano originali e stimolanti. L’esperienza e l’esercizio ti aiuteranno a capire quali sono i titoli migliori (io sto ancora imparando!), ma anche l’osservazione e la lettura delle considerazioni dei più esperti ti aiuteranno a capire dove sbagli e perché.

I consigli

Per cominciare, segui le dritte di alcuni esperti, che ho selezionato appositamente per te:

  • Luisa Carrada, autrice del libro “Il mestiere di scrivere”, ribadisce come nella scrittura di tipo 2.0 sia importante scrivere titoli che siano chiari sin da subito. I lettori del web sono veloci, per questo dobbiamo creare un titolo che sia di immediata comprensione e di assoluta chiarezza.
  • Per lo stesso motivo citato al punto sopra, è importante creare titoli brevi, che sappiano esprimere il contenuto clou dell’articolo in poche e semplici parole.
  • Tutti gli esperti SEO concordano su un punto: nel titolo di un articolo è fondamentale inserire le parole chiave del contenuto stesso. Un esempio? Lo trovi già nel titolo di questo articolo. Parliamo di titolo d’effetto e di come scriverne uno, giusto?.
  • A volte (ma non sempre) è utile trasmettere curiosità al lettore inserendo un titolo sotto forma di domanda. In questo caso, potete prendere come esempio il titolo del mio ultimo articolo “Meglio freelance o dipendente?”, in cui il lettore può essere invogliato a leggere sia per il tema (che trova interessante) sia per vedere se effettivamente l’articolo trova una risposta alla domanda posta dall’autrice.
  • Alcuni autori preferiscono scrivere prima l’articolo, poi trovare un titolo che sia adatto. Altri (come me) fanno il contrario. Tu devi scegliere la tecnica che ti permette di essere maggiormente creativo e che ti consenta di trovare il titolo giusto. Non seguire un metodo solo perché approvato da un esperto piuttosto che un altro, segui semplicemente la tua ispirazione.
  • Infine, occhio agli errori grammaticali, che a volte possono essere presenti già nel titolo di un articolo. Se un lettore lo nota, non prenderà più in considerazione la lettura del tuo articolo. Te lo assicuro!

Molti altri consigli si potrebbero dare e molto altro ancora ci sarebbe da dire, sulla scrittura di un titolo d’effetto.

Ma lascio la parola a voi :)

Quali consigli vi sentireste di dare per scrivere titoli efficaci? Quali strategie adottate?

Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su COPY Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave