Sai quanto costa un articolo?


Giorni fa, ho fatto la stessa considerazione nel mio blog personale.

Mi sono chiesta quale sia il prezzo giusto per un articolo e l’ho fatto in veste di Web Writer. Ma la risposta non è semplice e, a dire la verità, non è nemmeno una sola!

Un articolo ha molte varianti.

Un Web Writer sa i tipi di articoli esistenti e cerca sempre di dare un prezzo equilibrato ad ognuno di essi. Ma, non esistendo un vero prezzario, non c’è modo di avere un’unica tariffa, che sia di base a tutti coloro che fanno questo mestiere. Per aiutarti a capire, proviamo a stilare una piccola lista di alcune tipologie di articoli.

Tipologie di articoli per un Web Writer:

Nel suo lavoro, il Web Writer si imbatte in diverse tipologie di articoli, fatti appositamente per le diverse categorie di siti e blog esistenti sul mercato. Ogni tipologia ha necessità e basi diverse da cui partire: non è possibile scrivere un articolo tematico per un blog allo stesso modo di un articolo aziendale per un sito web, di tipo commerciale. In sostanza:

  1. Article Marketing, un articolo scritto appositamente per promuovere un prodotto o un’azienda, come dice la stessa parole “Marketing”. Scriverne uno ad hoc per il cliente non è semplice, quindi il suo costo sarà diverso dagli altri.
  2. Articolo tematico per blog, il cui costo varia in base a diversi fattori, ad esempio in base alle parole scritte o richieste (un tot ogni 100 parole) o in base al tempo medio che si impiega a scriverne uno. Molti contrattano anche un prezzo che sia relativo alla durata complessiva della collaborazione, con sconti sul totale nel caso di un rapporto di lavoro che duri nel tempo.
  3. Comunicato stampa, un testo che si utilizza solitamente per promuovere una novità di tipo aziendale, ad esempio, viene utilizzato per l’uscita di un nuovo prodotto o per nuovi servizi offerti da una certa azienda. Anche in questo caso, il costo è maggiore rispetto agli altri articoli, perché richiede del lavoro in più.
  4. Testi e contenuti per strutturare un sito web, ad esempio, un testo da inserire nella presentazione aziendale del sito web (la famosa pagina “chi siamo?”) o un testo da inserire e comporre appositamente per la sezione “La nostra storia” e così via. Sono testi che possono essere redatti per qualsiasi sito web, basta semplicemente seguire le direttive del cliente e tutte le regole fondamentali del Web Writing. In questo caso, trattandosi di un pacchetto di testi, il costo sarà unico ed elevato, rispetto alle altre soluzioni.

Queste sono solo alcune delle tipologie di articoli (o testi) che un Web Writer può trovarsi a dover scrivere. Rimane comunque il problema del prezzo.

Quanto far pagare un articolo?

La conclusione alla quale sono arrivata è abbastanza semplice. Non esistendo un tariffario ad hoc, mi sono affidata alla mia esperienza e alle mie competenze. Come suggeriscono molti famosi “scrittori del web”, è bene tenere sempre alta la propria posizione, evitando di accettare miseri spicci solo perché gli editori non vogliono offrire più di quel tanto.

Il nostro lavoro, se fatto bene (e mi permetto di sottolineare che deve essere fatto bene) merita il giusto riconoscimento. Un Web Writer sa quanto tempo e quanto studio occorrano per fare questo lavoro, per questo è bene non sottovalutarsi e non permettere agli sciacalli di mangiarci sopra.

Se tu fossi un Web Designer, accetteresti mai di progettare e creare un sito web per 50 miseri euro? Non credo.

E tu, quali esperienze hai avuto? E quali parametri usi per regolarti sui prezzi di un articolo?

Scritto il



Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su COPY Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave