About me: 5 esempi per creare una pagina vincente


Quando decidi di aprire il tuo blog (primo, secondo o terzo, non ha importanza) devi pensare prima di tutto a presentarti al tuo pubblico. Conoscere l’autore di un blog o di un sito aiuta l’utente a capire il tipo di informazioni che vengono pubblicate, permettendo di scegliere se ritenerle valide o meno.

Mi è capitato alcune volte di visitare blog tematici e non trovare la pagina di informazioni dell’autore. A mio avviso si tratta di un grande errore da evitare. Tendenzialmente, non potendo sapere chi scrive quelle informazioni e perché, lascio il blog nel giro di poco tempo.

Se cerco articoli interessanti da leggere, informazioni preziose su un tema o consigli da esperti, mi aspetto di trovare qualche riga che descriva il tuo profilo: chi sei, cosa fai e perché puoi scrivere proprio riguardo quel preciso tema.

Oltre alle semplici informazioni di base, è possibile aggiungere qualcosa che nel nostro campo (il copywriting) non fa mai male: la creatività.

Una pagina “About me” ha il pregio di presentarti al tuo pubblico, ma può fare molto di più. Può rendere unica la tua presentazione. A fianco delle classiche pagine informative, ne esistono altre davvero vincenti, che uniscono informazioni a originalità, con risultati che sorprendono.

Ecco 5 esempi di pagine “about me” da prendere come ispirazione, con una precisazione: il gusto e la bellezza sono soggettivi, in questi esempi prenderò in considerazione la pura creatività nel presentare se stessi al web.

Travis Isaac

Questa pagina About ha tutto ciò che serve per una corretta presentazione: una foto, una descrizione dell’utente che prende in considerazione cosa fa e dove, informazioni su interessi, lavori e contatti (visibili scrollando la pagina) e un elemento visivo che colpisce subito l’attenzione e suddivide in maniera creativa gli aspetti della professione dell’autore.

L’idea di un cervello umano, suddiviso in aree di interesse lavorativo, è molto interessante e rende favorevole all’utente il primissimo approccio.

Wells Riley

Originalissimo il metodo studiato per far apparire la sezione About: basta cliccare la catenella a lato (quella con il profilo umano) per far scendere la pagina di presentazione. Ho trovato l’idea molto originale e degna di nota.

Anche qui non mancano gli elementi essenziali: una fotografia dell’autore, una descrizione dei suoi interessi professionali e una piccola dedica alla sua filosofia lavorativa. C’è quanto basta per rendersi conto se sia il caso o meno di seguirlo!

Gopal Raju

Un’esplosione di colori e fantasia per questa sezione About me. Anche qui, foto profilo presente, informazioni sulle attività svolte presenti e tanta creatività al servizio del pubblico.

Unica pecca: non è visibile l’ultima parte della sezione, a causa di una sovrapposizione tra disegno e scrittura. Potrebbe essere un problema legato alla compatibilità browser, ma è sempre meglio evitare problemi simili. Ottima pagina About comunque, grazie a uno stile semplice ma davvero fantasioso!

Croce Guarneri

Una pagina dal design molto semplice, ma efficace. Mi piace come l’autore sia riuscito a mantenere i bottoni essenziali del proprio sito sulla sinistra, con uno scroll che segue quello dell’intera pagina, e trovo sia ideale la struttura delle informazioni che ci fornisce, grazie a elenchi puntati, colori minimali e piccolo grafico a disposizione.

La pecca: trovare nome e cognome è quasi impossibile, ci sono riuscita portando il puntatore sopra l’email presente in contatti. Credo che sia molto importante far sapere al pubblico chi sei, ma anche come ti chiami!

Communicator World

Un’infografica per rappresentare una pagina About, un’idea molto diffusa ultimamente, ma in questo caso ho apprezzato molto l’uso del giallo: un colore vivace, frizzante, che porta freschezza all’utente.

Le foto sono presenti a fondo pagina, così come le informazioni necessarie a far capire al cliente da chi è composta l’azienda e come lavora. Presente anche la mission, per dare ancora più fiducia all’utente di turno. Creatività e informazione, c’è tutto!

In conclusione

Se lavori nel web avere un blog è fondamentale, ma lo è ancora di più far sapere al mondo chi sei.

Non lasciare che il tuo profilo professionale resti anonimo, soprattutto se lavori con la comunicazione. Non sei d’accordo?

 

Scritto il



Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su COPY Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave